Lucarelli: “Oggi è un esame importante per Napoli e Inter”

Articolo di
30 novembre 2015, 20:53
Alessandro Lucarelli

Alessandro Lucarelli, opinionista di “Serie A Live” su Mediaset Premium commenta la sfida Scudetto tra Napoli e Inter

STESSI RISULTATI«Di solito si dice che squadra che vince non si cambia, Sarri ha dato l’impronta alla squadra giocando sempre con gli stessi, a differenza dell’Inter. Però alla fine il risultato è sempre lo stesso quindi va bene così».

HIGUAIN E INSIGNE – «Credo che Mancini abbia scelto due terzini di gamba (D’Ambrosio e Nagatomo ndr) apposta perché ci sono giocatori veloci nel Napoli, e quindi possono contenerli. Higuain e Insigne si completano, si cercano, si trovano e sono la miglior coppia-gol del campionato italiano».

MOMENTO POSITIVO – «Credo che tutte e due le squadre sotto l’aspetto psicologico si presentino al meglio. Conteranno i duelli individuali, ma vedremo se ci sarà l’episodio decisivo che deciderà la partita».

CAMPIONATO DIVERTENTE – «Sono due squadre con organico importante, tutti si nascondono dalla domanda sullo Scudetto. Nessuno ha il coraggio di ammetterlo, forse solo la Juventus. Quest’anno, non essendoci la Juve che ammazza il campionato, ci sono sei squadre che se lo giocano e il campionato è più bello da vedere».

ESAME IMPORTANTE – «Per entrambe è un esame, chi ne esce vincitore può avere vantaggi e può acquisire sicurezza. Questa sera è un bell’esame tra due squadre che stanno bene, alle quali è difficile trovare difetti. Vedremo come andrà a finire».