Lucarelli: “L’Inter non si può nascondere. Di solito vince chi…”

Articolo di
22 novembre 2015, 23:55
Alessandro Lucarelli

Alessandro Lucarelli, ex giocatore tra le tante anche di Parma e Livorno e adesso opinionista di “Serie A Live” analizza l’ottima prestazione dell’Inter contro il Frosinone, evidenziando il miglioramento del reparto avanzato e l’importanza di questi tre punti

L’INTER C’È – «Sicuramente l’Inter adesso non si può nascondere, è prima in classifica e oggi ha sfruttato al massimo l’impegno casalingo con il Frosinone. Ha portato a casa tre punti importanti e adesso si prepara ad affrontare il Napoli, un’altra squadra in forma. Finalmente quindi l’Inter vince, convince e segna tanti gol, davanti si sono mossi bene. Speriamo sia l’inizio di un nuovo percorso, dove oltre alla solidità difensiva ci sia anche altro».

VINCE CHI FA PIÙ GOL – «Credo che siano importanti sia la difesa che l’attacco, ma penso che negli ultimi anni ha vinto il campionato chi ha fatto più gol di tutti, un controsenso per le caratteristiche del calcio italiano ma così è stato. L’Inter ha segnato poco, stasera ne ha fatti quattro, vedremo come si evolverà la situazione in futuro».