Losapio: “Isteria sull’Inter paragonabile a quella per Balotelli”

Articolo di
25 settembre 2016, 00:20
Andrea Losapio

Andrea Losapio di “TuttoMercatoWeb” ha pubblicato un editoriale nel quale esamina le reazioni differenti sull’Inter (e in particolare su Frank de Boer) dopo la sconfitta contro l’Hapoel Be’er Sheva e in quest’ultima settimana, facendo notare il rapido cambio d’opinione. Per lui i giudizi della stampa sui nerazzurri sarebbero simili a quelli dati nei confronti di Mario Balotelli.

DALLE CRITICHE AGLI ELOGI – “L’isteria per Mario Balotelli è più o meno paragonabile a quello che è successo all’Inter per Frank de Boer. La partita con l’Hapoel Be’er Sheva era un imbarazzo totale, ma è pur sempre una partita di Europa League, la prima, senza grande valore sulla qualificazione al turno successivo. De Boer ha avuto grossi problemi ma anche un tempo esageratamente limitato per capire un calcio completamente diverso da quello olandese, solitamente offensivo e senza dettami tattici capaci di irretire un avversario più forte. L’Inter aveva bisogno di partite, di giocare, di conoscersi. Perché Éver Banega è un giocatore di classe mondiale, João Mário, pur con una valutazione eccessiva, ha comunque dato quantità e qualità rispetto a chi, come Felipe Melo e Geoffrey Kondogbia, aveva sì grande fisicità ma limitate doti tecniche. L’Inter ha una rosa molto competitiva, in attesa di Gabigol: ecco, la presentazione del brasiliano è più o meno come quella di Ronaldo vent’anni fa, utilizzata sì per una questione tecnica, ma anche il marketing fa la differenza nel calcio italiano. Se Gabigol dovesse rispondere alle attese sul campo diventerà davvero il sogno citato da Marco Tronchetti Provera. De Boer è passato da quattro giorni da quasi esonerato – con sfida contro la Juventus a San Siro – a imperatore galattico, con l’acquario di dipendenti e le poltrone in pelle umana. La verità sta nel mezzo, come quasi sempre, il campionato è lungo e un mese può cambiare il corso degli eventi, ma senza pregiudicare del tutto la situazione”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.

Riccardo Spignesi

Studente (ancora per poco) all’Università Statale di Milano. Redattore anche per SpazioCalcio.it e BetClic, estremamente fissato con il calcio.