Lo Sporting incassa meno di 20 milioni per Joao Mario

Articolo di
4 ottobre 2016, 19:07
Joao Mario

Nonostante l’Inter abbia sborsato 45 milioni di euro, compresi i 5 di bonus, per l’acquisto di Joao Mario, allo Sporting Lisbona andranno soltanto meno di 20 milioni. Ecco il motivo che si evince dall’analisi svolta del portale “Calcio e Finanza”.

NEGATIVO – Lo Sporting Lisbona sta vivendo uno strano periodo a livello economico. Dopo due stagioni chiuse con un segno positivo, il bilancio della stagione 2015-16, ovvero quella appena passata, ha fatto registrare un dato negativo di -3 milioni . Abbiamo detto “strano” periodo perché questo segno negativo arriva nonostante due cessioni importantissime come quella di Joao Mario all’Inter e quella di Islam Slimani al Leicester.

NEL DETTAGLIO – Andando ad analizzare proprio la cessione del centrocampista portoghese al club nerazzurro, si vede che pur spettando allo Sporting il 75% dei 40 milioni (+5 di bonus), soltanto meno di 20 finiranno nelle casse del club, che dovrà spartire la plusvalenza tra i suoi finanziatori e gli attori coinvolti nel trasferimento, ovvero: 10 milioni nelle mani del fondo “Quality Football Ireland” per effetto del 25% del cartellino posseduto, 9 milioni a “Novo Banco e Millenium BCP” per effetto di un altro complesso Accordo Quadro che garantisce ai due istituti di credito una parte di quanto incassato dalle cessioni per ripagare il debito e un’altra fetta del cartellino nelle mani dei procuratori che hanno gestito il trasferimento (Kia Joorabchian, secondo quanto riportato da varie fonti).

Facebooktwittergoogle_plusmail