L’Inter si aspettava buonsenso dagli arbitri – CdS

Articolo di
7 febbraio 2017, 12:29
Orsato

Il “Corriere dello Sport” scrive che in casa Inter i dirigenti si aspettavano un uso più ampio del buonsenso da parte di Rizzoli e Orsato soprattutto nei riguardi di Icardi.

NESSUN BUONSENSO – L’espressione ingiuriosa che è costata cara sia al croato sia all’argentino è il classico «vaffa» che, secondo la versione di corso Vittorio Emanuele, anche altri giocatori hanno indirizzato a Rizzoli in altri momenti del match. Secondo il “Corriere dello Sport” in casa Inter i dirigenti avevano la speranza/convinzione che l’arbitro e i suoi uomini collaboratori avrebbero usato il buonsenso. Soprattutto con Icardi perché al 94′ era già stato mostrato il cartellino rosso a Perisic e perché l’Inter si era lamentata molto per episodi considerati altamente penalizzanti per l’andamento del match. Per questo la doppia squalifica per due turni è stata vissuta come una nuova ingiustizia.

Facebooktwittergoogle_plusmail