L’Inter punta a rivedere gli accordi con la Uefa – CdS

Articolo di
4 settembre 2016, 10:28
uefa

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter proverà a mettersi in contatto con l’Uefa per rivedere l’accordo del fairplay finanziario, puntando sul cambiamento di proprietà.

IDEA – L’obiettivo di bilancio per l’Inter per il 2017 secondo i dettami del fairplay finanziario è il pareggio di bilancio, dopo il -30 dell’ultimo esercizio. La società sta lavorando per rientrare nei parametri, ma cova anche l’idea di chiedere una revisione degli accordi visto il cambio di proprietà avvenuto in estate.

DIFFICOLTA’ – Il “Corriere dello Sport” spiega che l’Inter ha firmato un accordo nel maggio 2015 e quindi si trova in un periodo (durata 4 anni) nel quale non può chiedere la revisione del contratto stipulato. Questo non vuol dire che un tentativo non sarà fatto. Anzi, è già stato preannunciato dal club di corso Vit- torio Emanuele agli uomini dei conti di Nyon nel corso degli incontri che avvengono ogni 3-6 mesi con tutte le formazioni che hanno firmato un settlement agreement.