L’Inter ha in casa l’uomo giusto per puntare all’Europa League

Articolo di
29 settembre 2016, 11:31
Banega Icardi Candreva

Dopo l’avvio disastroso nella prima giornata di Europa League, l’Inter deve assolutamente rialzare la testa e pedalare forte già dalla partita di questa sera contro lo Sparta Praga. Come evidenziato da “Tuttosport”, i nerazzurri hanno in casa l’uomo giusto. 

BANEGA«Se Frank De Boer, da allenatore, ha un curriculum non proprio esaltante nelle coppe europee (16 vittorie, 13 pareggi e 21 sconfitte), l’Inter può sorridere pensando al palmares di Ever Banega. L’argentino è infatti reduce da due vittorie consecutive proprio in Europa League con il Siviglia. Banega – che in questa competizione vanta un bilancio di 18 successi, 9 pareggi e sole 3 sconfitte, l’ultima delle quali rimediata con l’Inter due settimane fa nel “ko” interno per 2-0 con l’Hapoel Beer Sheva – è stato indubbiamente fra i grandi protagonisti del percorso europeo della squadra allenata fino al giugno scorso da Unay Emery. La vetrina di volta in volta è andata ad altri, vedi Bacca (’14-15) o Coke (’15-16) autori di una doppietta rispettivamente nelle finali con Dnipro e Liverpool. Ma Banega è sempre stato al centro del gioco, il trequartista da cui passavano quasi tutti i palloni, tant’è che la scorsa stagione è stato indicato dai più come il miglior giocatore del torneo».

Facebooktwittergoogle_plusmail