L’Inter ha in canna tre rinnovi contrattuali, il primo è Icardi

Articolo di
5 settembre 2016, 13:05
Icardi

Chiuso il mercato, come era prevedibile, l’Inter pensa a blindare i migliori giocatori della sua rosa. O meglio, quelli che hanno ricevuto più offerte e potrebbero partire. Sono giorni di intenso lavoro per Piero Ausilio, che sta per concludere tre operazioni, come si legge su “Leggo”.

TRE GIOCATORI«Settimana prossima Maurito, poi EpicBrozo e il Pitbull Medel. Per ordine d’importanza, valore di mercato alla mano, ma entro la fine di settembre la nuova Inter targata Suning metterà la parola fine ai mal di pancia estivi di Mauro Icardi, Marcelo Brozovic e Gary Medel, blindandoli con rinnovo ed adeguamento dell’ingaggio.  Si comincerà con i primi giorni della prossima settimana e con il capitano, che verrà accontentato dopo 3 mesi di capricci e di messaggi-social (by Wanda Nara) che suonavano d’addio.

ICARDIL’ufficialità del nuovo accordo fra Maurito e la società arriverà tra la gara di domenica con il Pescara e il derby d’Italia del 18, al Meazza, contro la Juventus e porterà il 23enne di Rosario sul gradino più alto del podio-ingaggi nerazzurro. Con i suoi 5 milioni netti l’anno (più bonus, per un ammontare complessivo di quasi 6 mln, contro i 4 attuali e comprensivi dei diritti d’immagine) fino al 2021, Icardi diventerà, infatti, il calciatore più pagato della rosa. Ma non solo. Sul nuovo contratto, presente anche una mega una mega clausola di recesso da 110 milioni di euro, ma non esercitabile dalle italiane. Giusto per evitare scippi poco graditi da parte di Juventus e Napoli, sempre vigili su Maurito.

BROZOVICE un discorso che vale anche per Marcelo Brozovic, il secondo in lista per rinnovo ed aumento. Dopo essere stato nel mirino di mezza Europa, Juve compresa, il croato prolungherà con l’Inter per altri due anni (dal 2019 al 2021), passando da uno stipendio da 1,4 milioni a stagione a 2 milioni e mezzo (più bonus) netti l’anno, e a salire. E, anche nel suo caso, con una clausola anti-Italia da 50 milioni di euro e valida solo per l’estero.

MEDELQuindi, Gary Medel, che beneficerà di un milione di aumento (da 1,9 a stagione a 3 milioni, bonus compresi) per meriti sportivi (il 2 su 2 in Coppa America con il Cile negli ultimi 2 anni), insieme a un rinnovo fino al 2020».

Facebooktwittergoogle_plusmail