L’Inter guadagna sulla Lazio: 1-3 per il Torino, Immobile espulso

Articolo di
11 dicembre 2017, 23:08
Immobile Lazio-Torino

L’Inter chiude una giornata decisamente positiva per quanto riguarda la classifica: dopo i pareggi di Napoli e Roma ieri arriva pure la sconfitta della Lazio e perciò i nerazzurri guadagnano un punto sul quinto posto, il primo che non garantisce la qualificazione in Champions League. All’Olimpico vince 1-3 il Torino fra le polemiche.

SUCCESSO CONTESTATO – Il Torino batte 1-3 la Lazio nel primo posticipo della sedicesima giornata di Serie A (domani alle 19 si recupera Genoa-Atalanta). In chiusura di primo tempo l’episodio che segna la partita: l’arbitro Piero Giacomelli non assegna un rigore per tocco di mano di Iago Falque considerato involontario, sul proseguimento dell’azione Ciro Immobile non riesce a beccare la porta e successivamente ha un diverbio con Nicolás Burdisso che viene colpito, col VAR viene rivisto l’episodio e assegnata solo l’espulsione all’attaccante (occhio: nel caso in cui dovesse essere ritenuta condotta violenta sarebbero tre giornate di squalifica e salterebbe l’Inter, anche se è complicato si arrivi a questa casistica). Nella ripresa i granata sfruttano la superiorità numerica e colpiscono: al 54′ azione solitaria di Álex Berenguer, rimpallo vinto e destro sul palo lontano per lo 0-1, al 64′ gran tiro a giro di Tomás Rincón per il raddoppio, al 69′ pallonetto di Luis Alberto per riaprire momentaneamente la partita ma chiude Simone Edera al 73′ con una splendida conclusione dal limite per il definitivo 1-3.