Lanna: “Thohir, folle cacciare Mancini! Grande rischio dell’Inter”

Articolo di
9 agosto 2016, 00:01
Marco Lanna

Marco Lanna, ex difensore di Roma e Sampdoria nonché compagno in blucerchiato di Roberto Mancini dal 1987 al 1993, ha commentato a “TMW Radio” l’addio dell’ormai ex allenatore dell’Inter, dando a Erick Thohir la colpa di quanto accaduto e ritenendo che i nerazzurri stiano facendo un azzardo.

MOSSA RISCHIOSA«È un po’ che si parlava della possibilità che Roberto Mancini lasciasse l’Inter. In questo periodo di vuoto, dove non c’era un interlocutore in casa nerazzurra, l’unico riferimento tecnico che aveva Mancini era Piero Ausilio. Il fatto che poi in buona parte del mercato dell’Inter non fosse mai stato interpellato mi faceva pensare. A questo punto qua pensavo che Roberto restasse perché cambiare tecnico ad agosto non è facile. Cambiare mister in corsa così può essere un grande rischio. Se non ricordo male già a maggio Mancini parlava di ipotetici addii. Quest’anno si poteva e si doveva migliorare però penso che Roberto in questi mesi non abbia lavorato in condizioni facilissime. Per ora le piazze dove può andare Mancini sono tutte occupate e da allenatori importanti. A meno di qualche ribaltone clamoroso potrà provare a rimanere fermo e se ci fosse qualche occasione di subentrare in corsa. Per ora penso si prenderà una pausa di riflessione. Vedo una follia quella che ha fatto Erick Thohir ovvero quella di mandare via un allenatore ora. All’Inter in questo momento, al di là dell’aspetto tecnico, devono capire e dare una guida alla società».