Labate: “Mandzukic è un Medel alto! Caos Inter: risorge se…”

Articolo di
6 dicembre 2016, 02:11
Tommaso Labate

Tommaso Labate – giornalista del “Corriere della Sera” e tifoso nerazzurro – durante la diretta di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1 disquisisce sugli attaccanti proponendo un paragone ironico e critica le proprietà straniere nel calcio, riferendosi ai cinesi del Suning Group all’Inter

BOMBER E RESURREZIONE – Il paragone che non ti aspetti arriva da Tommaso Labate, che poi analizza la stagione nerazzurra: «A me Gianluca Lapadula fa impazzire: il modello Maurizio Ganz è quello del centravanti che va bene in tutte le stagioni. Mario Mandzukic sembra Gary Medel con 20 cm in più! L’Inter di oggi è una squadra produttiva e bersagliata, solo quando sta per scomparire definitivamente risorge: lo abbiamo visto contro la Juventus e contro i Milan nel secondo tempo. L’Inter fa vedere che c’è e rimane».

PROPRIETA’ ITALIANA MEGLIO DELLA CINESE – «Quest’anno onestamente non ci sto capendo nulla dell’Inter. Quando rifletteremo sull’aumento della produttività e degli investimenti fatti affidandoci ai capitali stranieri (l’Inter da quest’estate è in mano ai cinesi del Suning Group, ndr), pensiamoci bene due volte prima di fare il raffronto con quelli italiani… Le proprietà italiane saranno pure più povere di quelle straniere, ma sono sicuramente più organizzate. Adesso sembra un casino totale».