Labate: “Conte all’Inter? Rivaluterei Cavasin! Derby…”

Articolo di
11 aprile 2017, 07:33
Tommaso Labate

Il giornalista Tommaso Labate, ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, ha detto di non volere Antonio Conte sulla panchina dell’Inter e ha citato i nomi di altri tre allenatori per dimostrare la sua contrarietà. Successivamente ha anche ricordato Barcellona-Inter del 2010 e un derby di vent’anni fa.

INTER DI IERI E DI OGGI«Barcellona-Inter? Della notte del ritorno ho ricordi confusi, ci stavo rimanendo secco là dentro. Tra l’altro annullarono un gol a Bojan Krkić e io lo capii un minuto e mezzo dopo praticamente, perché lo stadio continuava a esultare senza rendersi conto di quello che era successo in campo. Antonio Conte all’Inter? Rivaluterei il buon Alberto Cavasin, che comunque ha dei grandi meriti tecnico-tattici, o Mauro Sandreani o Rino Marchesi. Io sono con Stefano Pioli, non penso che una squadra che batte quest’Atalanta 7-0 (7-1, ndr) la batta per caso, non è una squadra fatta per andare in Champions League ma è comunque una squadra che ha detto la sua. Il mio derby più bello finì 3-1, non ricordo esattamente l’anno ma ricordo un grandissimo gol di Iván Zamorano di testa su calcio d’angolo, un cross e lui sul primo palo, poi se non sbaglio segnarono Diego Pablo Simeone e Ronaldo (in realtà a segno nel derby di ritorno della stagione 1997-1998 finito 0-3, Zamorano segnò nel 3-1 della stagione 1996-1997, ndr), proprio li schiacciammo pesantemente. Nella storia penso che uno di quelli più significativi per noi fu quello del famoso gol di Giuseppe Minaudo, l’esordiente che entra e risolve un derby a poche minuti dalla fine, praticamente la sua carriera a certi livelli finisce là».