La società vuole da Mancini una risposta definitiva – CdS

Articolo di
26 luglio 2016, 10:26
Mancini Thohir

Il “Corriere dello Sport” fa il pu nto della situazione dei rapporti tra l’Inter e Mancini. La dirigenza nell’ultimo incontro ha chiesto al tecnico una risposta definitiva.

ULTIMATUM – In casa Inter c’è da risolvere il caso Mancini. Secondo il “Corriere dello Sport” già oggi potrebbe essere una giornata importante perché nel colloquio di sabato, nel quale le idee del tecnico e della dirigenza si sono “scontrate”, Thohir e Bolingbroke hanno chiesto una risposta. Da Mancini vogliono sapere se è disposto ad andare avanti con il progetto che la società gli è stato spiegato a maggio. In caso contrario si aspettano le sue dimissioni. La riflessione dovrebbe durare 2-3 giorni e i tempi sono maturi per un sì o un no.

MURO CONTRO MURO – Di certo l’allenatore di Jesi non ha intenzione di dimettersi e di lasciare sul tavolo tutto lo stipendio. Al massimo potrebbe accettare l’ipotesi di una separazione consensuale, con una buonuscita. Quest’ultima ipotesi però non è presa in considerazione dal club: in corso Vittorio Emanuele la linea è chiara ovvero Mancini è l’allenatore che nel 2015-16 ha avuto investimenti per oltre 100 milioni di euro e che è all’ultimo anno di un progetto triennale. Il suo futuro sarà discusso nel 2017 in base ai risultati e sarà fatto il possibile per completare una rosa che così com’è, visto che le altre si sono indebolite, è già da Champions, anche perché non è stato ancora venduto un titolare. Mancini invece non vuole lavorare per il suo successore e chiede un allungamento dell’accordo.