La Fiera dice sì allo stadio del Milan: San Siro nerazzurro?

Articolo di
27 aprile 2015, 17:03

Importanti novità per la questione stadio. Oggi l’Ente della Fondazione Fiera di Milano, che gestisce il bando per l’assegnazione dei suoli e dei padiglioni del Portello, ha comunicato ufficialmente che il progetto presentato dal Milan per la costruzione del nuovo stadio risulta essere il più gradito.

STADIO DI PROPRIETA’ – Si tratta di un primo, ma fondamentale, passo per i rossoneri, che hanno individuato nell’area del Portello la zona ideale per costruire il nuovo impianto di proprietà. Il progetto, patrocinato da Barbara Berlusconi, sembra aver superato quello del gruppo Pelios, relativo a uno sviluppo del polo per la tecnologia e l’innovazione. A questo punto verranno studiate e approfondite entrambe le proposte, per decidere quale delle due vincerà il bando. I milanisti però sembrano essere in vantaggio e, salvo sorprese, presto si potrà cominciare a pensare a un San Siro tutto nerazzurro.

RIQUALIFICAZIONE DI SAN SIRO – La notizia di oggi non può che rallegrare Erik Thohir e il suo entourage. Il Presidente indonesiano ha sempre ribadito l’importanza di uno stadio di proprietà interista e non ha mai fatto mistero di preferire una riqualificazione del Meazza rispetto alla creazione di un impianto ex novo. Secondo indiscrezioni, i rossoneri potrebbero lasciare San Siro nel 2018 e, per quella data, l’Inter vorrebbe creare uno spazio sul modello inglese, sfruttando anche il restyling che verrà approntato per la finale di Champions League del 2016.