Kuzmanovic: “Ecco perché Shaqiri ha faticato nell’Inter”

Articolo di
16 luglio 2015, 16:42
shaqiri

Zdravko Kuzmanović, appena passato dall’Inter al Basilea, ha parlato al sito sportivo 20Minuten di Xherdan Shaqiri, del suo ambientamento a Milano e delle ragioni per cui i nerazzurri sembrano intenzionati a cederlo

GIOCATORE CREATIVO – Il centrocampista serbo, cresciuto in Svizzera, intervistato da 20Minuten ha ricordato i mesi vissuti insieme a Shaqiri in nerazzurro e ha discusso dell’intenzione della dirigenza interista a proposito di una cessione che appare affrettata.
«Perché Shaqiri non ha funzionato in Serie A? Lui è un giocatore creativo che ha bisogno di libertà e in Serie A è difficile trovarla. Xherdan è un grande giocatore, ma ha bisogno di tempo per adattarsi al nuovo campionato, al nuovo paese e alle peculiarità del calcio italiano. E’ solo un giovanee bisognerebbe dargli tempo.»

HERNANES – «Anche un giocatore come Hernanes, che è costato 20 milioni di euro, ha passato del tempo in panchina. All’estero c’è una lotta per la sopravvivenza. Xherdan ha qualità. Io gli ho consigliato di non aver paura e di buttarsi. Assolutamente.»