Kovacic ha cambiato il chip: contro la Roma…

Articolo di
1 maggio 2015, 23:01
Kovacic

Mateo Kovacic nell’ultimo periodo si sta riprendendo l’Inter a suon di buone gare. Dopo un periodo fatto di tante panchine e poco campo, il talento croato sembra aver soddisfatto maggiormente i dettami richiesti da Mancini ai suoi centrocampisti. Andrea Paventi analizza la crescita del calciatore.

KOVACIC IN CRESCITA – Se dopo l’arrivo di Roberto Mancini si era parlato di un vero e proprio caso Kovacic, ora il croato sembra essere nettamente cresciuto, riprendendosi un posto da titolare a danno di Brozovic. Andrea Paventi per “SkySport24″ analizza il momento del giovane centrocampista: «Mateo Kovacic contro la Roma  si è dimostrato intelligente e determinato nel ruolo di mediano.  Il croato è in una fase di crescita e sta facendo bene: Mancini è abbastanza soddisfatto, ma tra i cinque di cui ha parlato dopo la gara con l’Udinese c’era anche lui. Un giocatore deve dimostrare intelligenza e carattere e deve giocare sempre fino alla fine. Il talento da solo non basta, è qualcosa in più ma serve anche il carattere; non saper fare le due fasi è limitante, il giovane croato può solo migliorare e con Mancini sta crescendo».