Kondogbia, serve personalità: bisogna invertire la rotta – GdS

Articolo di
13 ottobre 2016, 08:37
Kondogbia

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, tutti all’Inter stanno dando fiducia a Kondogbia nella speranza che faccia vedere il suo vero potenziale. Anche de Boer, nonostante la sostituzione al 28′ contro il Bologna

BASTONE E CAROTA – Frank de Boer procede a colpi di bastone e carota con Kondogbia. La sostituzione al 28’ del match contro il Bologna è arrivata a fin di bene. Tutti alla Pinetina stimano l’ex Monaco, ragazzo introverso che sta facendo fatica a mostrare il proprio valore. Quello di mercato in compenso continua a pesargli, visto che l’etichetta di Mister 35 milioni (bonus compresi) potrà togliersela solo con una serie di prestazioni di un certo livello”.

APPORTO DECISIVO – “Quello che San Siro ti toglie prendendoti di mira se sbagli due gare in fila, può anche restituirti se ti sblocchi e fai vedere chi sei. Kondo lo sa, così come è consapevole di essere allenato da un tecnico ideale per la sua crescita. In questi dieci giorni di sosta per le nazionali Geoffrey ha lavorato al meglio. Sa che ogni momento è buono per invertire la rotta. Sino alla prossima pausa, in novembre, l’Inter giocherà ogni tre giorni. Servirà l’apporto di tutti. E tutti alla Pinetina sono convinti che il contributo di Kondogbia potrà risultare decisivo. Basta «sapere ascoltare» de Boer. E non chi lo fischia o gli ricorda quanto è costato”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.