Kondogbia fra i più cari di sempre? No, prima di lui…

Articolo di
24 giugno 2015, 16:48
kondogbia

L’acquisto di Geoffrey Kondogbia ha sollevato critiche e perplessità da più parti, soprattutto in rapporto all’esborso economico sostenuto dall’Inter. Si è letto spesso, in questi giorni, che l’affare che lo ha portato in nerazzurro sia stato il “Terzo acquisto più caro nella storia dell’Inter”, dopo gli ingaggi di Christian Vieri e Hernan Crespo. Ma è realmente così?

CIFRE ATTUALIZZATE – Calcio e Finanza pubblica oggi un’interessante disamina relativa alla spesa sostenuta dall’Inter per portare a Milano Kondogbia, raffrontandola con altri affari del passato. Il sito analizza nel dettaglio le cifre, ricordando che i prezzi andrebbero sempre attualizzati secondo l’indice di rivalutazione monetaria. Si scopre così che:
Il valore di Christian Vieri, giocatore più pagato di sempre, che al tempo fu pagato 90 miliardi di lire nel millennio scorso, oggi supererebbe i 60 milioni di euro. Il secondo posto di Crespo, pagato 36 milioni nel 2002, sarebbe consolidato dal suo nuovo valore:45 milioni di euro. E Kondogbia? Non sarebbe il terzo.

POSIZIONE REALE – Aggiornando i prezzi dell’epoca è infatti possibile scoprire che i 28 milioni di euro di Ronaldo nel 1997, oggi sarebbero 39 milioni di euro, mentre Francesco Toldo, nel 1991 26,5 milioni di euro, oggi costerebbe alle casse nerazzurre 33,8 milioni. Kondogbia risulta essere quindi il sesto acquisto più caro della storia interista, superato anche da Seedorf e dai suoi 24,5 milioni di euro, pari oggi a 33 milioni. Poco sotto al centrocampista francese risulta essere Cannavaro, i cui 23 milioni di euro diventano oggi 28,7 milioni.

MASSIMO QUARTO – Come specifica Calcio e Finanza “Aggiungendo alla quotazione di Kondogbia i bonus che l’Inter potrebbe pagare, il francese sarebbe comunque il quarto giocatore più caro per la storia dell’Inter. Ad oggi, però, fanno fede i 30 milioni “fissi” del cartellino.” Cifre sicuramente considerevoli, ma meno importanti rispetto alla presentazione operata dai media.