Kondogbia è un caso e finisce in panchina – CdS

Articolo di
14 settembre 2016, 09:29
Kondogbia

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter ha un problema di nome Geoffrey Kondogbia. Il francese dopo un inizio non convincente è stato spedito in panchina da de Boer e ora deve lottare per conquistarsi un posto.

ALTERNATIVI – Dentro Joao Mario, fuori Kondogbia. E con il francese, a Pescara, in panchina si sono accomodati anche i 37 milioni (bonus compresi) del suo cartellino. Un’esclusione pesante, insomma, ma inevitabile. Anche perché l’evoluzione del progetto di de Boer prevede la presenza di un centrocampista come Medel, più portato alla copertura e al recupero del pallone piuttosto che alla costruzione della manovra. Questione di equilibrio. Quindi i due grossi acquisti degli ultimi due mercati estivi dell’Inter sono entrati in competizione.

POCO SPAZIO – Presto per dire se la scelta del tecnico olandese sia definitiva, ma di sicuro ha sottolineato il suo apprezzamento per il lavoro di Joao Mario. Kondogbia insomma deve recuperare terreno, con il problema però dell’esclusione dalla lista per l’Europa League. Le occasioni per giocare insomma si riducono e restano solo gli allenamenti, che dovranno essere ottimi anche per trovare la migliore condizione.

INIZIO DIFFICILE – Il “Corriere dello Sport” sottolinea che in questo inizio di campionato è riapparso il Kondogbia dell’inizio della scorsa stagione, quello che sembrava un oggetto sconosciuto all’interno dello spartito nerazzurro. Uno dei suoi problemi è una condizione fisica poco brillante. Lo si è notato nel match con il Palermo, nel quale ha steccato malamente. Le gambe non giravano e di conseguenza gli è anche mancata completamente la lucidità.