Jovetic, il gol più bello: ha pagato le cure ad un connazionale

Articolo di
4 dicembre 2015, 12:56
jovetic

A Uefa.com una splendida e commovente storia di cuore: Jovetic ha pagato le cure al connazionale Raicevic infortunatosi ai legamenti del ginocchio, pur non conoscendo minimamente di persona l’attaccante. Se oggi Raicevic può tornare a giocare, lo deve al campione nerazzurro.

JOJO CUORE D’ORO – Tutto era iniziato con queste parole della società: “Non possiamo permetterci di pagarti i costi dell’intervento”. Avrebbe rischiato di dover già appendere gli scarpini al chiodo. Queste le parole del ragazzo al sito ufficiale della Uefa: Pronto? Sono Stevan Jovetic. Tutto ha avuto inizio così. Quando ha saputo ciò che era accaduto e che il mio club non aveva il denaro sufficiente per farmi operare, Jovetić mi ha chiamato e ha offerto il suo aiuto. Ha organizzato per me un incontro con il medico che lo ha aiutato quando ha avuto lo stesso infortunio nel 2010 e si è fatto carico di tutti i costi dell’intervento chirurgico, che ho avuto un paio di giorni fa, in Serbia. Tutto quello che posso fare è dire molte, molte grazie e la promessa a Stevan che tornerò la prossima stagione, e segnerò un gol per lui”.