Joao Mario: questi dati spiegano perché l’Inter lo vuole

Articolo di
12 agosto 2016, 12:53
Joao Mario

Inseguito dall’Inter per tutta l’estate, Joao Mario sembra prossimo a firmare per il club nerazzurro. Il centrocampista, campione d’Europa con il Portogallo, dovrebbe fornire alla mediana interista doti di qualità e quantità, come anticipano alcuni dati relativi alla sua ultima stagione allo Sporting Lisbona

RIVELAZIONE – Joao Mario, classe 1993, ha rappresentato una delle rivelazioni di Euro 2016 e proprio le prestazioni con la nazionale portoghese avrebbero convinto l’Inter a puntare su di lui. Inter Data pubblica oggi alcune statistiche, riferite al suo rendimento con lo Sporting Lisbona, che contribuiscono a spiegare il valore del centrocampista.

DATI EMBLEMATICI – In 38 partite, per un totale di 3089 minuti, Joao Mario ha segnato 7 gol, fornendo inoltre 11 assist. Appare inoltre un giocatore molto corretto: solo 3 cartellini gialli e nessuna espulsione. Interessante il dato relativo al suo apporto alla squadra: con lui in campo infatti lo Sporting ha una media di 2,3 punti a partita, mentre in sua assenza la media scende a 1,8 punti.

Facebooktwittergoogle_plusmail