Jacobelli: “Derby, l’Inter non può né perderlo né pareggiarlo”

Articolo di
12 aprile 2017, 23:44
Xavier Jacobelli

Nell’anteprima del programma “Zona 11 PM” su Rai Sport + il giornalista Xavier Jacobelli ha commentato le dichiarazioni di Juan Jesus, che quest’oggi è tornato sulla sua esperienza all’Inter. Successivamente ha fatto una considerazione legata al derby contro il Milan, in programma ormai fra appena sessanta ore.

COLPIRE NEL SEGNO«Le parole di Juan Jesus sull’Inter? Questa è una valutazione oggettiva, al di là del fatto che Juan Jesus abbia indossato la maglia nerazzurra. Però ciò che in questi anni all’Inter è mancato, ed è auspicabile non manchi più, è proprio la continuità di una scelta di progetto tecnico, di allenatore che non debba essere cambiato o comunque sempre esposto a una sorta di giudizio universale a ogni sconfitta che viene incassata. Stefano Pioli è arrivato all’8 novembre, se la classifica venisse conteggiata da quel giorno l’Inter oggi sarebbe quarta, nonostante la figura barbina rimediata a Crotone, dove peraltro il Crotone ha dimostrato ancora una volta cosa significhi essere umili. Per contro gli interisti, a cominciare da Pioli e anche da altri giocatori, hanno riconosciuto di aver sbagliato partita, ecco perché il primo derby asiatico che si disputerà sabato a San Siro sarà uno spartiacque della stagione dell’Inter, che non può permettersi né di perderlo né tantomeno di pareggiarlo».







ALTRE NOTIZIE