Inter, Suning cambia filosofia: progetto dall’anima italiana – SM

Articolo di
23 novembre 2016, 22:33
Zhang Inter Suning

L’Inter potrebbe ben presto sorprendere tutti e cambiare filosofia rispetto al passato: non solo talenti stranieri, ma anche e soprattutto italiani. È questo – come riportato da “Sportmediaset.it” – l’ambizioso progetto di Suning, che punta non solo giocatori d’esperienza ma soprattutto giovani da lanciare

NUOVA FILOSOFIA – “L’Inter che verrà avrà un’anima sempre più italiana. Questo il progetto della proprietà cinese che verrà perseguito nelle prossime sessioni di mercato. O meglio: un top player (possibilmente a centrocampo), giocatori esperti e carismatici (tipo Candreva per intenderci) e poi giovani di prospettiva, già lanciati in Serie A e da lanciare. Un progetto ambizioso, di sicura prospettiva, supportato da possibilità economiche che, al netto dei paletti del Fair Play Finanziario destinati a cadere ben presto, possono far ben sperare i tifosi nerazzurri. Un cambiamento “filosofico” netto rispetto al passato”.

OBIETTIVI – “E allora, con Caprari già preso la scorsa estate e lasciato a maturare a Pescara, si parte da gennaio con l’arrivo di Darmian: le possibilità oer l’ex Toro e Milan oggi allo United sono alte, la trattativa prosegue da tempo e c’è ottimismo. Il resto, invece, porta a giugno: il primo obiettivo resta sempre Berardi – e qui lo scontro con la Juve sarà durissimo – per passare poi a Bernardeschi, nel mirino però anche del Milan. Poi piace Morosini del Brescia, cresciuto in nerazzurro e tifoso interista, e nel mirino c’è anche tutta o quasi la meglio gioventù dell’Atalanta: da Gagliardini a Caldara passando per Conti”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Viviana Campiti

Viviana Campiti

Nata e cresciuta in Calabria, dove si laurea in Scienze dell'Educazione. Amante del calcio in tutte le sue forme, dalla Terza Categoria alla Serie A. Interista per predisposizione naturale e onestà intellettuale. Pazza come Maicon, passionale come Stankovic, fedele come Zanetti. Nel tempo libero ama il cinema, ma soprattutto scrivere.