Inter-Renate, amichevole dal doppio volto: quanti esclusi – TS

Articolo di
28 ottobre 2016, 13:05
Biabiany

Il test contro la formazione di Lega Pro è stato apprezzato da molti giocatori, che si sono potuti mettere in mostra, come Gabigol e Jovetic. Mentre c’è tutta un’altra parte di Inter che ormai vive nel dimenticatoio. Ecco il racconto di “Tuttosport”.

BUON TEST«Mentre i titolari della gara contro il Torino hanno lavorato a parte, ieri pomeriggio alla Pinetina è andata in scena l’amichevole contro il Renate, formazione iscritta al campionato di Lega Pro (è settimo con 17 punti nel girone A). Di fronte al vice presidente Zanetti e al ds Ausilio, l’Inter si è imposta per 4-2 grazie alle reti nella prima frazione di Palacio, Gabigol e Perisic, mentre nella ripresa dagli 11 metri (fallo su Medel) non ha sbagliato Jovetic. “Un altro gol in un’altra amichevole. Ogni giorno che passa mi sento sempre meglio e sono sulla strada giusta per poter aiutare l’Inter” ha scritto su Twitter Gabigol, utilizzato sulla destra in un tridente di rifinitori che aveva Jovetic in mezzo e Perisic a sinistra dietro al centravanti Palacio. De Boer nei 45′ iniziali ha anche schierato il portiere Carrizo, una difesa composta da Yao, Andreolli, Ranocchia e D’Ambrosio e i due mediani Medel e Gnoukouri. Nella ripresa, oltre ad alcuni Primavera non convocati da Vecchi per la finale di Supercoppa di stasera (nella Capitale è andato Miangue), spazio per Santon. Kondogbia, dopo l’affaticamento al flessore accusato nella partitella di martedì, ha lavorato a parte, ma già oggi dovrebbe rientrare in gruppo per essere a disposizione domani visto che la squadra è a corto di centrocampisti per la trasferta sul campo della Samp. Non al top fisicamente neppure Biabiany, fuori contro il Renate e comunque da tempo ai margini dalle rotazioni di De Boer».

Facebooktwittergoogle_plusmail