Inter, penuria di esterni. De Boer si affida a Miangue – TS

Articolo di
1 settembre 2016, 09:08
Senna Miangue

Come riporta “Tuttosport”, l’Inter non è riuscita a concretizzare un colpo in difesa negli ultimi giorni di mercato. Il reparto arretrato è anche quello più vulnerabile, specialmente per quanto riguarda gli esterni. Per questo de Boer potrebbe affidarsi al giovane Senna Miangue

MERCATO CHIUSO – “Alla fine non ha mentito il ds nerazzurro Piero Ausilio quando ieri ha sentenziato che il mercato dell’Inter era chiuso. I nerazzurri hanno dunque finito la sua campagna acquisti con il doppio colpo di venerdì scorso, quando a Milano sono sbarcati Joao Mario e Gabigol. La nuova proprietà Suning, dunque, ha confermato la volontà di non sborsare ulteriore denaro negli ultimi giorni e gli uomini mercato nerazzurri, Ausilio e Gardini, non hanno potuto completare l’organico di de Boer“.

CARTA MIANGUE – “L’Inter, come dimostrato l’anno scorso e nelle prime uscite di questa stagione, aveva bisogno di migliorare la batterie degli esterni difensivi: sono arrivati Ansaldi ed Erkin, con il secondo però già tornato in Turchia. Restano Nagatomo, D’Ambrosio, Santon e il giovane Miangue. Magari Frank de Boer farà il colpaccio riuscendo a fare esplodere il belga ma è fuori dubbio che l’Inter avrebbe avuto bisogno di un innesto di livello. I dirigenti ci hanno provato ma a costo zero è stato impossibile”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.