Inter e Napoli: si stava meglio con Mazzarri?

Articolo di
2 giugno 2015, 09:26

Il sito “sandrosabatini.com” riporta un articolo di approfondimento puramente statistico sul confronto tra Mancini, Mazzarri e Benitez. Il tecnico toscano sembra aver fatto meglio degli altri due avvicendatisi al suo posto a Milano e Napoli. Rimpianti per Mazzarri, quindi?

FREDDI NUMERIInter e Napoli entrambe fuori dalla Champions League con i nerazzurri addirittura estromessi anche dall’Europa League. Doveva essere una stagione diversa ed invece il sentimento predominante è la forte delusione per i risultati raggiunti. Oltre alla delusione, dice Antonio Modaffari, c’è un nome che accomuna le due società: Walter Mazzarri.

MAZZARRI – Lo dicono i numeri: Mazzarri rimpianto a Napoli in quella che doveva essere la stagione della consacrazione di Benitez. Mercato importante per far rivivere i fasti di Maradona. Benitez non solo non è riuscito a far meglio di Mazzarri, che aveva lasciato Napoli con un secondo posto, ma nemmeno ad eguagliarlo.

MANCINISi stava meglio l’anno scorso anche in casa Inter. I numeri benedetti parlano chiaro: Mazzarri ha fatto meglio di Mancini. Il tecnico di San Vincenzo avrebbe da recriminare per un mercato privo di emozioni, altro che la prima settimana dello scoppiettante gennaio 2015 con Podolski e Shaqiri. Nomi per tentare una folle rincorsa al terzo posto che è finita nel peggiore dei modi con un anonimo ottavo posto fuori dall’Europa, prosegue Modaffari. Lì Walter Mazzarri c’era arrivato 365 giorni fa.

I numeri non dicono tutto, certamente. Mancini rappresenta il progetto futuro del’Inter ma i dati della stagione appena conclusa fanno rabbrividire, conclude Modaffari.