Inter-Diarra 1-0: la sanzione FIFA dà ragione ai nerazzurri!

Articolo di
6 maggio 2015, 17:44
diarra

Momento no per Lassana Diarra. Come riportato dal sito ufficiale della “Gazzetta dello Sport”, è arrivata la tanto ipotizzata sentenza della FIFA per il centrocampista francese, che giustifica ampiamente l’Inter per non aver concluso l’affare nello scorso mercato invernale.

10 MILIONI DI MOTIVI – A gennaio Lassana Diarra è stato a un passo dall’Inter, che non si è fidata di metterlo sotto contratto sebbene si dicesse svincolato, perché in causa con l’ex squadra, la Lokomotiv Mosca. Ora la sentenza della FIFA è arrivata e non è leggera, visto che il francese dovrà pagare una penale di 10 milioni di euro al club russo. Duro colpo per “Lass”, che non ci sta e ha già fatto ricorso in appello con l’avvocato Jean Luis Dupont, famoso per il caso Bosman.

ALLA RICERCA DI UN CLUB – In attesa di sciogliere questo problema penale a livello economico, Diarra è sempre alla ricerca di un club in cui ricominciare a giocare, dopo lo stop forzato degli ultimi mesi. Su di lui ha messo gli occhi il West Ham, con cui si è allenato nel mese di febbraio, ma c’è anche lo Standard Liegi. Nel frattempo il francese ha rispedito al mittente le proposte provenienti dagli Emirati Arabi e dalla MLS americana. L’Inter, impegnata su più fronti (in particolare quello relativo a Yaya Touré), al momento non è intenzionata a riprendere i contatti con il suo entourage, pur trattandosi di un parametro zero appetibile.

Facebooktwittergoogle_plusmail