Inter, che figuraccia ad Oslo! Suning irritato – TS

Articolo di
6 agosto 2016, 12:07
Zhang Suning Inter

L’Inter di Roberto Mancini ha rimediato un pesante 6 a 1 contro il Tottenham nell’amichevole disputata ieri pomeriggio a Oslo. Ecco come, secondo “Tuttosport”, ha reagito la proprietà nerazzurra del Suning Commerce Group

CAMPANELLO D’ALLARME – “Se la sfida col Tottenham doveva rappresentare un primo test per la “vera” Inter, c’è poco da stare sereni. A Oslo la squadra di Mancini – senza Medel, Eder e Candreva – ha subito un pesante 6-1 dal Tottenham, squadra arrivata terza in Premier League nel ’15-16 e più avanti di condizione (esordirà in campionato il 13 agosto, dunque 8 giorni prima dell’Inter)”.

IRRITAZIONE – “Sarebbe sbagliato affermare che il ko rappresenti un ridimensionamento per quella che, a oggi, viene dipinta come possibile anti-Juve, ma è innegabile che il crollo palesato dall’Inter nel secondo tempo (4 gol in 25 minuti fra il 7′ e il 32′), faccia scattare una spia rossa da non sottovalutare. Anche perché la sconfitta, al di là dei risultati ottenuti in America, arriva dopo un mese in cui si è parlato più dei mal di pancia di Mancini e Icardi, che di campo. Insomma, il 6-1 di Kane e compagni non potrà che aumentare il clima di tensione, tant’è che sono giunti in serata segnali di irritazione da parte della proprietà cinese per la figuraccia raccolta dalla squadra”.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Crescenzo Greco

Crescenzo Greco

Crescenzo Greco, nasce a Foggia il 20 aprile del 1995. Grazie a sua zia è interista fin da bambino. Josè Mourinho l’idolo incontrastato, Adriano quello d’infanzia. Dopo aver raggiunto la maturità scientifica si è trasferito a Milano per inseguire il sogno di diventare giornalista sportivo e studiare “Comunicazione e Società” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.