Incontro con la Uefa, ottimismo Inter – TS

Articolo di
20 aprile 2018, 10:01
UEFA logo

“Tuttosport” fa il punto della situazione tra l’Inter e la Uefa per il fairplay finanziario. I nerazzurri hanno avuto un incontro a Nyon e c’pè ottimismo.

INCONTRO A NYON – E’ durato due ore e mezza l’incontro a Nyon fra la delegazione dell’Inter guidata dall’ad Antonello e la Uefa. Tema del confronto il bilancio ’16-17 della società nerazzurra che per il “settlement agreement” firmato nel 2015 doveva essere chiuso con un passivo pari a zero. L’Inter ha illustrato i numeri del bilancio (chiuso a meno 24,6 milioni, cifra da cui però vanno sottratti i “costi virtuosi” legati a gestione vivaio e infrastrutture), ponendo grande attenzione al progetto di Suning per quanto riguarda il futuro del club e la crescita commerciale in Cina.

OTTIMISMO – La Uefa, da sempre attenta alle sponsorizzazione “gonfiate” sulla falsariga di quanto – forse – fatto dal Psg, ha posto l’attenzione sugli accordi di “naming rights” stipulati da Suning col club per i centri sportivi di Appiano Gentile e Interello, oltre al materiale di allenamento. In casa nerazzurra sono certi di aver rispetto gli accordi e c’è ottimismo per la risposta che arriverà verso metà maggio. Una volta ottenuto il via libera, l’Inter si concentrerà sulla chiusura del bilancio ’17-18: servono circa 40 milioni da qui al 30 giugno per chiudere l’esercizio nuovamente in pareggio.







ALTRE NOTIZIE