Il ritorno di Santon, Spalletti cerca un altro miracolo – GdS

Articolo di
22 novembre 2017, 09:58
Davide Santon Inter-Udinese

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea l’ennesimo ritorno di Davide Santon. Il terzino è stato rilanciato da Luciano Spalletti contro l’Atalanta, e ora cerca di trovare continuità.

RINASCITA – Davide Santon ha 26 anni ma nel solo 2009 ha vis­suto più situazioni assur­de di una persona normale in una vita intera. Di normale inve­ce nella carriera del  «Bambino» di mourinhana memoria c’è sempre stato poco. Ecco perché diventa eccezionale anche la sua ennesima rinascita, pur avendo regalato soltanto una prestazione «normale» domeni­ca con l’Atalanta. Ma in quei 90’ c’è invece una fiaba bellissima, apparecchiata da Spalletti ma firmata tutta dal terzino.

OLTRE I PROBLEMI FISICI – I suoi problemi fisici iniziano il 17 novem­bre 2009. In Lussemburgo l’Under 21 si gioca le ultime speranze per Europeo e Olimpiade, al 44’ il ginocchio destro fa crack ma lui gioca anche il secondo tempo. Generosità che pa­ga con una serie di conseguenze che arrivano fino ad oggi. Per­ché quando Cristian Chivu il 6 gennaio 2010 si apre la testa contro Pellissier, Davide per da­re una mano forza il recupero. Il ginocchio da quel giorno richie­de una manutenzione particolare. Quella che dopo le sperienze a Cesena e Newcastle (dove co­nosce Chloe, che nel 2013 gli re­galerà la splendida Sienna), lo riporta all’Inter con alterne for­tune. Nell’estate 2016 non supe­ra le visite mediche con Sunder­land (ma c’è anche un problema contrattuale), Napoli (scottato dal caso Zuniga, De Laurentiis fa retromarcia) e Newcastle. Co­me finire sotto a un Tir. Anche perché quando un anno dopo arriva Re Mida Spalletti lui non può farsi trasformare in oro cau­sa problema al polpaccio che lo tiene fuori due mesi. Davide non si arrende, lavora duro e do­menica rinasce. E se adesso ri­prende ritmo e fiducia Spalletti avrà fatto un altro Miracolo a Milano.