Il piano Thohir: crescita pubblicitaria del 620%

Articolo di
25 maggio 2015, 19:17

L’Inter ha bisogno di aumentare sensibilmente le sue entrate per avere le risorse che la rendano in grado di allestire una squadra capace di tornare ai livelli che le competono: una delle chiavi del progetto Thohir consiste nel ricercare un enorme aumento delle entrate pubblicitarie.

Ormai è chiaro a tutti i tifosi interisti che i tempi dell’Inter di Moratti sono finiti e la presidenza Thohir non sarà una presidenza come fu quella di Moratti, capace di immettere continuamente liquidità per sostenere la gestione sportiva, una politica che ha garantito tanti trofei ma ha anche generato la situazione attuale con bilanci disastrati, squadra priva di risorse tecniche e finanziarie e per questo punita dalla Uefa. Il piano Thohir prevede un rilancio che, come fatto notare oggi da Calcio&Finanza, passa per un aumento generale delle entrate ma ciò che più balza agli occhi è il previsto aumento delle entrate pubblicitarie: nel business plan si prevede di passare dai 7,4 milioni del 2014 a 53,3 nel 2021, una crescita del 620% che dovrebbe passare essenzialmente da due pilastri: l’accordo commerciale con Infront e la crescita nel mercato extra europeo.

I DETTAGLI: L’accordo commerciale firmato con Infront rappresenterà un’entrata garantita fino al 2018, per quanto riguarda i mercati extraeuropei si cercheranno accordi con importanti agenzie di media nelle aree calcisticamente in espansione come gli Stati Uniti, la Cina e il sud-est asiatico. Questi accordi avranno il fine di promuovere delle collaborazioni con società locali che, tramite eventi pubblicitari che potrebbero prevedere la presenza della prima squadra, avranno lo scopo di promuovere e diffondere il marchio nerazzurro.

Facebooktwittergoogle_plusmail