Icardi:”Anni difficili. L’Inter deve stare dove merita, vogliamo la Champions”

Articolo di
31 luglio 2017, 10:54
Mauro Icardi Inter-Torino

Intervistato dal “Corriere dello Sport” Mauro Icardi ha parlato anche di Inter. Il capitano non vuole fare promesse né parlare di numeri personali: punta solo alla Champions League.

ANNI COMPLICATI – «Quando ho firmato mi aspettavo di giocare grandi competizioni e di vincere qualcosa, ma il mio sogno è rimasto lo stesso e lavorerò duro per realizzarlo. Sapevo di non arrivare all’Inter in un buon periodo, ma 4 stagioni così… Dal 2013 non so quanti allenatori sono passati, credo sei, e nella mia vita sono cambiate tante cose (si riferisce al matrimonio con Wanda Nara e alla nascita delle due figlie, ndr): sono felice, ma voglio vincere con l’Inter. Questa cosa mi manca molto».

OBIETTIVI – «Il mio obiettivo stagionale è andare in Champions. L’Inter la deve giocare per la sua storia, non può continuare a star fuori. Io ragiono in funzione della squadra e voglio segnare reti che portino punti. Spero di fare ancora meglio la prossima stagione, ma non chiedetemi il numero di reti a cui punto. Spero piuttosto che siano pesanti. Il gap lo scorso anno era grandissimo e dobbiamo provare a ridurlo. Sia con i bianconeri, sia con Roma e Napoli. Anche senza Bonucci, la Juve rimane la squadra da battere».

NIENTE PROMESSE – «Non mi piace fare promesse. Unica cosa che posso dire ai nostri tifosi è che cercherò e cercheremo tutti di fare meglio dello scorso anno. Vogliamo la Champions».