Icardi sempre più leader, disgelo con la Curva? – GdS

Articolo di
28 ottobre 2016, 08:04
Mauro Icardi Inter-Torino

Secondo la “Gazzetta dello Sport”, nonostante sia il giocatore più contestato Mauro Icardi è colui che con i suoi gol sta tenendo in piedi l’Inter. E l’esultanza dopo il secondo gol contro il Torino potrebbe essere un segnale di disgelo con la Curva

DISGELO? – “Nessuna malizia o rancore, nell’esultanza del secondo gol al Torino Mauro Icardi è salito sui tabelloni pubblicitari dando le spalle alla Nord solo perché era il posto più vicino ai tifosi. Icardi è il capitano di questa Inter e lo sarà ancora a lungo. La Curva ha comunque esultato, nonostante l’indifferenza verso il capitano nerazzurro, come qualunque gol dell’Inter. Pace, tregua o indifferenza verso il numero 9? Difficile rispondere”.

INDIFFERENZA – “L’esultanza andrebbe però ascritta più all’amore verso il club. Il dato è oggettivo: il più contestato dei giocatori nerazzurri è lo stesso che tiene in piedi l’Inter con i suoi gol. Icardi è interista, gode per i successi nerazzurri, soprattutto se a crearli sono i suoi gol. Ecco perché anche ieri ha esultato come se non fosse accaduto con alcuni tifosi: la distanza con la Curva non lo ha cambiato, così come la multa che la società gli ha comminato e la richiesta di ristampare la biografia incriminata”.

AMORE PER L’INTER – Tutto scorre per Icardi, purché l’Inter vinca. Con la doppietta di mercoledì sono 8 gol in campionato in 10 presenze: lui e Immobile inseguono Dzeko. Ci sarebbe anche il bonus dei 10 centri stagionali da conquistare. Vero, si tratta pur sempre di soldi, però a Mauro non interessa. Quel che conta per lui è rimettere l’Inter sulla giusta carreggiata, quella che porta alla Champions“.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Ivan Vanoni

Ivan Vanoni

Nato a Varese nel 1992, studente di lingue e laureato in Scienze della Mediazione Linguistica. Innamorato dell'Inter fin da bambino, Dejan Stankovic l'idolo assoluto.