Icardi rapinato: all’estero danno la colpa a… Icardi!

Articolo di
9 dicembre 2015, 19:24
icardi-multa

Non è un momento fortunato per il capitano nerazzurro Mauro Icardi. Le prestazioni in campo non sono delle migliori e Mancini continua a lanciargli segnali lasciandolo in panchina. Come se non bastasse, lo scorso 6 dicembre, il centravanti argentino è stato rapinato in centro a Milano. La notizia ha fatto molto rumore anche all’estero – secondo quanto riporta “Repubblica.it” -, dove danno la colpa dell’accaduto a… Instagram!

OSTENTAZIONE – Come ben sappiamo Mauro Icardi è molto attivo sui social network, dove condivide momenti di vita privata e non solo. L’argentino è molto attento al look – essendo anche un importante “uomo immagine” -, e di conseguenza può capitare che metta in mostra oggetti di valore. Secondo la stampa estera – si legge su “Repubblica.it” – sarebbe stato proprio questo aspetto ad attirare l’attenzione dei ladri, i quali hanno sottratto a Icardi un prezioso orologio del valore di circa 40 mila euro che lo stesso attaccante aveva immortalato in una foto postata poi sul suo profilo Instagram non molto tempo fa. Dunque il “Golden Boy” nerazzurro – in base a quanto sostenuto dai quotidiani esteri – dovrebbe ostentare di meno la sua ricchezza per evitare queste spiacevoli disavventure. Una tesi alquanto stravagante.