Icardi bomber più letale in Europa – GdS

Articolo di
17 ottobre 2017, 09:58
Icardi

La “Gazzetta dello Sport” riporta che statisticamente Mauro Icardi è il bomber più letale in Europa. L’argentino è primo per la media palloni che gli basta toccare per fare gol.

TOP NELLE STATISTICHE – La “Gazzetta dello Sport” tripletta in un derby surreale consacra Maurito da Rosario come l’ani­male d’area più mortifero d’Eu­ropa. Lo dicono le comparazio­ni Opta sui migliori marcatori nei cinque più importanti cam­pionati continentali. Icardi è primo per la media di palloni che gli basta toccare per segna­re un gol: 20,33. E’ invece terzo se si passa al rapporto tiri/gol. Segna ogni 2,56 conclusioni provate, meglio di lui a oggi hanno fatto solo ma in cam­pionati meno tattici come Ligue1 e Bundesliga ­ Falcao del Monaco (12 reti in campio­nato con 24 tiri) e Uth dell’Hof­fenheim a quota 2,40 (5 gol con 12 tiri). Messi, per citare un nome a caso tra i migliori bomber che giocano in Europa, segna ogni 58,36 tocchi e 5,18 tiri. Insomma, Mauro è un cobra che se ne sta buono nella cesta e alla prima occasione ti colpisce.