I motivi dell’addio di Mancini: comunicazioni, rinnovo e…Touré

Articolo di
8 agosto 2016, 15:31
Mancini

Roberto Mancini ha interrotto ufficialmente la sua avventura con l’Inter. I malumori del tecnico di Jesi hanno raggiunto il culmine dopo l’acquisto della maggioranza delle quote da parte del Suning Group. SkySport24 riporta tutti i motivi della separazione

MANCINI, I MOTIVI DELL’ADDIO – Alla base della rottura di Mancini con l’Inter, dopo l’avvento di Suning, vi è sicuramente la mancanza di comunicazione: il tecnico voleva aggiornamenti continui, quasi giornalieri, con la nuova proprietà, che invece sono mancati. Il secondo motivo è legato al rinnovo che avrebbe permesso una permanenza maggiormente stabile in panchina. Poi resta il mercato: Mancini avrebbe voluto profili pronti, come Yaya Touré, mentre la società vuole acquistare giovani talenti da valorizzare.

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Alessandro Basta

Alessandro Basta

Alessandro Basta ha 19 anni e vive a Cosenza, dove è nato. Inizia a scrivere a 13 anni per un piccolo forum sportivo, per poi proseguire la sua attività di scrittura per un blog calcistico, in uno spazio dedicato interamente all’Inter, dove scrive editoriali. A 17 anni, arriva l’esperienza maggiormente formativa, presso InterCafè, blog in cui crescono contestualmente passione, ambizione ed esperienza rispetto alla scrittura sull’Inter. Tifoso interista fin dalla nascita, non potrebbe vivere senza.