Hernanes e i vecchi fantasmi del passato

Articolo di
7 maggio 2015, 13:31
hernanes

Nella prossima giornata di campionato Hernanes rincontrerà la sua ex squadra, la Lazio. Il giocatore avrà modo di ritrovarsi con vecchi amici e di sfidare il suo successore, Felipe Anderson. L’Inter si aspetta una grande prestazione dal profeta, in quel campo che lo ha visto spesso giocare da protagonista. 

HERNANES E I VECCHI RICORDI  – Domenica l’Inter giocherà contro la Lazio di Pioli e uno dei giocatori che sentirà maggiormente la partita sarà Hernanes Il brasiliano ha avuto un passato glorioso con la maglia della Lazio e domenica sera dovrà giocarci contro. Soprannominato il profeta per il suo modo di approcciarsi alle letture religiose e per gli aforismi che riesce a tirare fuori durante le interviste, Hernanes, ha saputo conquistare tutto il popolo laziale che ancora oggi lo ricorda con affetto. Dopo la parentesi con la Lazio, il giocatore approdò all’Inter per fare il salto di qualità e confermarsi in campo internazionale, ma da lì il declino. Il brasiliano non è riuscito in questo anno e mezzo in nerazzurro ad esprimersi al meglio e a fare la differenza come faceva con la maglia della Lazio.

IL PASSATO CONTRO IL PRESENTE – Felipe Anderson venne chiamato a sostituire il prodigioso profeta, all’inizio ha faticato a trovare la giusta dimensione, ma ora sta facendo vedere grandi cose senza far rimpiangere il suo predecessore. Domenica sera i due si troveranno uno di fronte all’altro, il passato contro il presente, con due maglie differenti, i due giocatori sono legati anche da una profonda amicizia. Hernanes dovrà giocarsi tutte le carte per entrare nelle grazie di Mancini e avere la riconferma per la prossima stagione, il profeta dovrà metterci il cuore per poter andare lontano anche con indosso la maglia dell’Inter.

Facebooktwittergoogle_plusmail