Ghedini: pulizie in corso sfoltendo la rosa. Brava Inter!

Articolo di
26 giugno 2015, 08:55

Rudi Ghedini, esperto di Inter e sceneggiatore del film su Zanetti, ha analizzato l’attuale fase di mercato dell’Inter dal suo blog “rudighedini.wordpress.com” partendo da un dato fondamentale: siamo in presenza di una vera e propria epurazione della rosa. Tanti giocatori in partenza. Vediamo la sua analisi:

INTERA SQUADRA – «Andreolli, Obi, Kuzmanovic, Guarin, Shaqiri, Nagatomo, Juan Jesus, Botta, Santon, Bianchessi, Benassi…sono 11, un’intera squadra, oltre 50 milioni di potenziali incassi a cui aggiungere la trentina di milioni di euro di mancati ingaggi! Fosse vero saremmo davanti a qualcosa di inedito e molto apprezzabile in casa Inter», sostiene Ghedini.

DILEMMI TATTICI – «Vorrebbe dire che si scioglierebbero i dilemmi tattici più rovinosi: si può discutere su chi sia più utile e su chi abbia più potenzialità tra Kovacic, Shaqiri, Guarin ed Hernanes (in ordine di anzianità), ma è chiaro che ce ne sono due di troppo», prosegue Ghedini.

SANTON E SHAQIRI – «Le voci ricorrenti su Santon e Shaqiri fanno giustizia della poco credibile diplomazia con cui Mancini giustificava le loro ripetute esclusioni, a fine stagione. Semplicemente, c’erano altri di cui si fidava di più. E dei 5 acquisti di gennaio dell’Inter, si salverebbe solamente Brozovic!».

ROSA – «La prossima stagione l’Inter giocherà da 39 a 43 partite al massimo. Non c’è bisogno di una rosa pletorica. Con i giocatori attuali più qualche rinforzo (un terzino, un centrocampista e due attaccanti) si potrebbero fare tranquillamente 20 punti in più della scorsa stagione. Il terzo posto sarebbe a portata di mano», conclude Ghedini.