Gentile: “Inter fragile e soffre di discontinuità”

Articolo di
4 maggio 2015, 21:42
mancini

Riccardo Gentile, direttamente a “SkySport24″, analizza il momento nerazzurro, il giorno dopo l’ennesima frenata contro il Chievo nel pomeriggio di ieri. Il giornalista ripercorre i difetti palesati in questa stagione e che non sono spariti neanche dopo l’esonero di Walter Mazzarri e l’arrivo di Mancini.

INTER FRAGILE«All’Inter di inizio stagione mancava la personalità che è stata rappresentata da Roberto Mancini e anche allo stadio i toni erano un pò dimessi. Mazzarri con la sua media punti non andava male rispetto alla squadra attuale. Questa pressione si è sempre sentita da inizio stagione anche perché non sembrava ci fosse la reale convinzione di puntare sul tecnico toscano al secondo anno da parte della nuova proprietà; infatti poi è stato esonerato. La mancanza di risultati dell’Inter credo riguardi la fragilità di una squadra discontinua, ma capace di regalare prestazioni straordinarie contro avversarie più importanti del Chievo».

Facebooktwittergoogle_plusmail