Genta: “L’Inter ha paura ed è senza leader, non capisco Perisic”

Articolo di
25 febbraio 2018, 15:07

Nonostante la vittoria di ieri il conduttore di Tutti Convocati Carlo Genta, intervenuto su Sky Sport 24, si è detto tutt’altro che soddisfatto per la prova offerta da un’Inter poca tranquilla, spaventata e sopratutto priva di un leader.

POCO TRANQUILLA – «In questo momento la squadra non è tranquilla, Spalletti l’ha detto in mille maniere quindi si prende il risultato e si dimentica tutto il resto; è chiaro che tutto questo non può bastare nel derby che sarà il banco di prova. L’Inter è in grande difficoltà anche emotiva, ha paura in molti suoi giocatori e denuncia una preoccupante carenza di leadership: Icardi è fuori da un pezzo e a prescindere la leadership non è la specialità della casa, Borja Valero è molto calato e quindi dove vai quando sei in difficoltà? Quindi risultato punto e basta. All’inizio della stagione voleva il top player e non l’ha preso, poi ha cominciato a correre forte e abbiamo iniziato a dire che il top player e il leader dell’Inter era Spalletti, mi sembra però che ci siano degli scricchiolii preoccupanti in alcuni giocatori chiave e quello che mi viene in mente in maniera più incisiva è Perisic: non ho capito bene se abbia ancora voglia di giocare in questa squadra oppure stia semplicemente aspettando la fine della stagione».







ALTRE NOTIZIE