GdS: sanzioni con Europa League, ecco la situazione dell’Inter

Articolo di
16 giugno 2015, 08:03
Europa League

Luca Taidelli, inviato della “Gazzetta dello Sport”, si sofferma sull’eventualità della partecipazione dell’Inter alla prossima Europa League vista la probabile estromissione della Sampdoria dalla competizione europea. Risulterebbero applicabili, in particolare, alcune sanzioni UEFA ora “congelate” vista l’esclusione:

ROSALa prima delle sanzioni che l’UEFA imporrebbe all’Inter riguarda la diminuzione degli elementi della rosa. Come noto si passerebbe da 25 giocatori a 21, una sensibile riduzione. A farne le spese, e questo è il paradosso, sarebbe molto probabilmente il tanto atteso “top player”, quel giocatore che i tifosi sognano ad occhi aperti e che forse potrebbe costare più di quanto incassato. Per questo motivo scatterebbe la non disponibilità a schierarlo in Europa League

SANATORIA – C’è comunque la possibilità di riparare: non appena i conti tornassero in equilibrio (bilancio in pareggio tra cessioni ed acquisti) il giocatore sarebbe nuovamente disponibile per la fase a gironi o eventualmente per i sedicesimi di finale.

Ora non resta che attendere la decisione dell’UEFA per sapere se l’Inter sarà al via nella prossima Europa League.