GdS: Miranda-Murillo, coppia che ricorda 3 grandi dell’Inter

Articolo di
19 giugno 2015, 08:57
miranda

Matteo Dalla Vite, inviato della “Gazzetta dello Sport”, mette a confronto Miranda e Murillo con alcuni protagonisti della difesa nerazzurra del passato. Un gioco interessante da cui emergono alcune somiglianze con Ferri, Bergomi e Lucio. Vediamo insieme:

COPPIA – In attesa di altri movimenti di mercato, ecco che si profila all’orizzonte una coppia totalmente nuova di centrali difensivi per l’Inter: Miranda-Murillo. L’assortimento dei due giocatori non è assolutamente da sottovalutare, sottolinea Dalla Vite. Mancini cerca da loro due quell’affidabilità che tante volte è mancata nella stagione appena conclusa.

MURILLOMurillo ricorda a volte Ivan Cordoba per il modo di correre ma è più tosto fisicamente. Veloce, tecnico, ambidestro ed esplosivo di testa, a livello di cattiveria potrebbe far tornare alla mente il grande Riccardo Ferri.

MIRANDAMiranda è alto ma meno potente di Lucio. A differenza del brasiliano del Triplete, però, è più tecnico e non si perde in anarchie e sonnellini, ha personalità ed aggressività. In un certo senso, quello dell’affidabilità, ricorda Beppe Bergomi: sa marcare l’uomo ed ha caratteristiche da leader.

Vedremo come Mancini riuscirà ad assemblare al meglio la nuova coppia difensiva dell’Inter.