GdS: l’Inter si gode il leader Miranda e quel blitz…

Articolo di
7 dicembre 2015, 07:29
Miranda

L’Inter di Roberto Mancini è in testa alla Serie A dopo quindici giornata. Sulle pagine della “Gazzetta dello Sport” si parla di uno dei punti di forza dei nerazzurri in questo avvio di campionato: l’ex difensore dell’Atletico Madrid Joao Miranda

PARAGONI – “Gigantone dalla testa fredda” così viene descritto Joao Miranda. Il difensore brasiliano a molti nerazzurri ha ricordato Walter Samuel. Tra i due però vi sono delle differenze: più cattivo l’argentino, più elegante il centrale brasiliano. Una cosa però è certa Miranda, al momento, è costato solo 4 milioni all’Inter ed è il miglior difensore centrale della Serie A.

PROFESSIONISTA – Miranda è un professionista esemplare. Appena arrivato all’Inter saltò la tournèe in Cina per allenarsi insieme alla Primavera a Riscone di Brunico. Niente palestra.

BLITZ – Importante per l’arrivo di Miranda è stato il “blitz portato avanti dal d.s. Piero Ausilio – con la collaborazione di Mendes e Branchini– ci fu la fretta tipica di chi sente la concorrenza sulla schiena: lo volevano anche Juve e Milan, la stretta di mano fu decisa e decisiva. E l’accordo con l’Atletico Madrid fu il seguente: contratto di 4 anni, pagamento immediato di 4 milioni di euro e i prossimi 10 in 3 anni”.