Galante: “Inter, cambiare allenatore ora è deleterio. De Boer…”

Articolo di
8 agosto 2016, 14:28
Galante

Fabio Galante ha parlato a “TuttoMercatoWeb” dell’addio di Roberto Mancini e dell’arrivo sulla panchina dell’Inter di Frank De Boer. L’ex difensore è molto scettico riguardo la decisione di cambiare allenatore in prossimità dell’inizio ufficiale della stagione.

SCELTA RISCHIOSA – «A pochi giorni dall’inizio del campionato è deleterio per tutti un cambio del genere. Per i giocatori che hanno fatto il ritiro in primis, considerato che era stato portato avanti un certo tipo di percorso. Dispiace, perché Mancini aveva fatto un progetto, per me doveva iniziare il campionato ma è anche vero che per dire certe cose bisogna essere all’interno e sapere alla perfezione anche i particolari».

DE BOER E MANCINI – «De Boer? Non lo conosco a fondo, ho visto alcune partite delle sue squadre ma arrivare in Italia significa doversi ambientarsi velocemente nel nostro calcio dove lui non è stato neanche da giocatore. Mancini? Credo che non sia contento neanche lui stesso. E’ stato partecipe del mercato, magari voleva poter avere anche altri giocatori però credo che questo potesse essere l’anno giusto per capire cosa potesse realmente fare Mancini. Nella sua precedente gestione nerazzurra aveva stravinto ma quella era anche un’altra squadra».