G. Jesus: “L’Inter? Tifo Milan! Ho scelto il City per Guardiola”

Articolo di
27 settembre 2016, 13:24
Gabriel Jesus

L’attaccante brasiliano Gabriel Jesus, intervistato da “La Gazzetta dello Sport” per la rubrica Extra Time, è tornato sui motivi che in estate lo hanno portato a rifiutare le offerte di Inter e Juventus per firmare con il Manchester City.

GUARDIOLA DECISIVO – Il suo nome era stato accostato all’Inter prima di Gabriel “Gabigol” Barbosa ma l’intervento in prima persona di Pep Guardiola ha portato il giocatore a scegliere i Citizens (fino a gennaio rimarrà però in prestito al Palmeiras): «È stata una decisione complessa, ma alla fine ha prevalso la mia voglia d’imparare. È stata determinante la presenza di un tecnico come Guardiola e la grandezza di un club come il City. Ed è stata decisiva la chiamata e la conversazione con Guardiola, sono contento di poter lavorare con lui. Affascinato dalle sue idee? Sì, non lo conosco personalmente, ma per telefono mi ha trasmesso sicurezza riguardo al progetto. La mia vita è sempre stata un progetto: pianifico tutto, mi piace fare le cose in modo preciso per non correre rischi. Il City mi ha spiegato il progetto, mi è piaciuto e ci ho creduto. Inter e Juve? Ma io tifo Milan (ride). No, come dicevo prima, ha pesato il fattore Guardiola. Ho ricevuto consigli da persone che hanno lavorato con lui e da altri che hanno giocato negli altri club interessati al mio acquisto, ho valutato e poi scelto il City».

Facebooktwittergoogle_plusmail
The following two tabs change content below.
Riccardo Melis

Riccardo Melis

Riccardo Melis (Cagliari, 1990), studente universitario quasi laureato (si spera) in Scienze della Comunicazione; adora leggere, parlare e sopratutto scrivere di calcio e cinema. Tifoso dell’Inter da quando aveva otto anni, ha superato brillantemente i suoi primi anni di tifo, più neri che azzurri, senza che la sua fede verso questi colori fosse scalfita di una virgola.