Frizioni Mancini-Inter, de Boer sullo sfondo – GdS

Articolo di
7 agosto 2016, 09:43
Roberto Mancini

La “Gazzetta dello Sport” scrive che le frizioni tra la società Inter e Roberto Mancini sono tornate a galla dopo l’amichevole col Tottenham. I nuovi proprietari ragionano sempre più su de Boer.

PROBLEMI – La situazione tra Mancini e l’Inter è sempre tesa. La “Gazzetta dello Sport” scrive che un indizio si è visto anche nell’amichevole col Tottenham: la squadra non è pronta a gettare il cuore oltre l’ostacolo per un allenatore con cui la società, a due settimane dal via, non ha ancora sciolto problemi non da poco.

CONTATTI – Mancini qualche giorno fa ha ricevuto da Suning la bozza di un accordo per rinnovare il contratto in scadenza tra 10 mesi. Le parti stanno parlando, non ci sono ostacoli insormontabili né sulla durata, fino al 2019, ma legato agli obiettivi, né sul fronte economico. Dall’altro però qualcosa ancora non torna, e anzi peggiora, nei rapporti tra tecnico e una parte dei manager interisti, che non vedono i presupposti giusti per proseguire (a maggior ragione dopo la scoppola di Oslo) e ragionano sempre di più su Frank de Boer: l’olandese sarebbe stato appena ricontattato.

FIGURA SCOMODA – Oltre alle questioni tecniche Mancini soffre anche il peso crescente di Kia Joorabchian, il potente procuratore che fa da consulente ai cinesi già per lo Jiangsu, la loro squadra locale. Lo stesso Kia che Mancio ai tempi del City aveva per certi versi fatto allontanare dopo i litigi con Tevez, suo assistito. Il nodo quindi resta. E non fa certo bene all’Inter