Frey: “Karamoh sorpresa positiva, un anno in prestito gli farebbe bene”

Articolo di
21 aprile 2018, 16:16
Sébastien Frey

Sébastien Frey, presente a Tolentino per l’inaugurazione del centro sportivo promosso dall’Inter e da Suning, ha parlato di Yann Karamoh consigliando ai nerazzurri di mandarlo in prestito per farlo giocare.

GIOVANE INTERESSANTE – Queste le sue parole riportate dall’inviato di RMC Sport: «E’ una bella iniziativa, siamo molto contenti di come è andata la partita ieri. Ci siamo divertiti, la gente è stata presente, ha capito il messaggio che volevamo dare. Stamattina siamo qui in questo centro che il presidente dell’Inter e Suning ha voluto regalare a questa città dopo tutto quello che è successo. Invece che essere presente solo economicamente, ha voluto spendere 200mila euro per un centro per i ragazzi che potranno venire a divertirsi. Il pubblico presente legato all’Inter? L’Inter ha tifosi in tutto il mondo, ieri c’erano tante persone e tanto affetto nei nostri confronti, siamo stati molto contenti. La Champions per questa Inter? Tutto è possibile, ci sarà questo finale di campionato molto divertente da seguire, ci sono tre squadre in un punto. Non sarà facile ma è fattibile per i nerazzurri. Bisognerà arrivare prima dell’ultima giornata con un po’ di vantaggio: sappiamo che Lazio-Inter evoca ricordi negativi. Karamoh? Devo dire che è stata una sorpresa positiva, ha qualità fisica e grande velocità. Bisogna vedere se in una realtà come quella dell’Inter può reggere un campionato intero. Io lo manderei in prestito un anno per vedere tutto il suo valore e poi riprenderlo da campione. In prospettiva è molto interessante».









Web Hosting