Figo: “Inter prima con merito, mi auguro che Icardi rimanga”

Articolo di
12 dicembre 2017, 14:19
Figo

Intervista del Corriere dello Sport a Luis Figo dedicata quasi interamente all’Inter, dal suo punto di vista capolista della Serie A con merito grazie al lavoro di Luciano Spalletti ma anche e sopratutto ai gol di Mauro Icardi.

GRANDE INIZIO – «Quando mi convocano con Inter Forever è sempre un piacere anche perché ho la possibilità di rivedere tanti amici come Zanetti e gli altri. Se mi aspettavo l’Inter al primo posto? Diciamo che speravo che partisse bene, ma finora è andata davvero alla grande ed è lassù con merito. Quanto c’è di Spalletti? Non lo conosco di persona perché non ci ho mai parlato, ma ho sfidato la sua Roma e vedo come fa giocare l’Inter quest’anno. Di certo è un tecnico molto preparato che finora ha svolto un grande lavoro. Quanto conta Icardi? Davvero tanto. Avere un attaccante che la mette sempre dentro è importante. L’interesse del Real Madrid? Ho letto dai giornali di questo interessamento ma non ne so niente. Agli interisti auguro che rimanga perché uno così non si ritrova facilmente. Scudetto possibile? Difficile da dire, ma la squadra almeno può lottare, provare a conquistarlo. Rispetto alle ultime stagioni nelle quali ha finito molto lontana dalla vetta, si tratta di un netto passo avanti. L’Inter ha un bel progetto. Un consiglio a Joao Mario e André Silva? Nessun consiglio, a parte quello di aver pazienza. Sono bravi e le loro qualità verranno fuori».






ALTRE NOTIZIE