Ferri: “Pioli ha recuperato gente sfiduciata! Inter può ambire…”

Articolo di
9 gennaio 2017, 15:16
Riccardo Ferri

Riccardo Ferri è intervenuto ai microfoni di “TuttoMercatoWeb Radio” per commentare i miglioramenti dell’Inter: l’ex difensore nerazzurro parla dell’effetto positivo di Stefano Pioli che ha inquadrato la squadra sia dal punto di visto tattico che mentale, riuscendo anche a recuperare qualche giocatore sfiduciato dalla precedente gestione di Frank de Boer

FORZA DEL GRUPPO – «L’Inter? Diciamo che hanno fatto dei passaggi dovuti, attraverso la gara col Napoli hanno capito alcuni errori che in passato hanno rappresentato i problemi dell’Inter. E Pioli è stato bravo a risolverli: ha trovato un equilibrio che tutti pensavamo servisse ma non sapevamo come ottenere. Inoltre, ha saputo recuperare alcuni giocatori che avevano perso un po’ di fiducia nei propri mezzi. Basta leggere le sue dichiarazioni: parla sempre di lavoro di gruppo. Vuol dire che da parte di tutti c’è la massima disponibilità. Non dimentichiamo la crescita di Kondogbia e Brozovic, due giocatori che danno garanzie al settore difensivo. E poi ha recuperato Murillo. Il problema non è mai stato in attacco: in questo momento l’Inter occupa gli spazi in maniera perfetta quando perde palla».

EQUILIBRIO – «Candreva e Perisic migliorati? Beh, penso che nessuno avesse dei dubbi sotto questo profilo. Il dubbio era legato a come una squadra così potesse non ottenere risultati. Si torna all’equilibrio: servono giocatori che interpretano i propri ruoli, che hanno la duttilità nelle proprie corde. Si vede una disponibilità che non c’era con de Boer: non c’erano idee, ma non c’era neanche la condizione fisica adatta. Dove può arrivare questa Inter? Io credo che possa ambire alle prime tre posizioni. È chiaro che gli scontri diretti diranno la loro, nella seconda parte di stagione viene il braccino a tante squadre. L’Inter invece sa gestire le situazioni e questo può essere decisivo negli scontri diretti».

Facebooktwittergoogle_plusmail