Ferri: “Gagliardini giocatore moderno. Confermerei Pioli”

Articolo di
12 gennaio 2017, 15:01
Riccardo Ferri

Riccardo Ferri ha parlato dell’Inter nel corso del suo intervento sulla radio ufficiale di TuttoMercatoWeb durante il quale l’ex difensore si è soffermato sull’acquisto di Roberto Gagliardini e sul mercato dei nerazzurri più in generale.

GAGLIARDINI – «La speranza di tutti è che riesca a incidere a Milano proprio come ha fatto a Bergamo. L’Inter sta cercando il giusto equilibrio, lui è un giocatore moderno bravo nella doppia fase. Può inserirsi e coprire, è un ragazzo di prospettiva. Senza indagare sulla cifra, penso che la società abbia fatto un ottimo acquisto. Titolare con il Chievo? Mancherà Brozovic, quindi sono sicuro che Pioli lo utilizzerà dal 1’».

KONDOGBIA – «Secondo me sta crescendo, sia dal punto di vista fisico che tattico. Non è il giocatore del Monaco, ma rispetto alla gestione-De Boer sta facendo meglio. Penso che Pioli manterrà Kondogbia in squadra, di fianco a Gagliardini. Poi uno tra Joao Mario e Banega verrà impiegato come trequartista. Mi riferisco, ovviamente, alla partita contro il Chievo Verona».

MERCATO – «Serve un centrale, Manolas andrebbe benissimo. Poi forse un terzino, senza dimenticare che anche un vice-Icardi farebbe al caso dell’Inter. Stimo tantissimo Palacio, ma non può bastare. Serve un giocatore di livello assoluto».

CHAMPIONS – «L’Inter nelle ultime uscite ha dimostrato di esserci, anche se ci sono tante squadre in corsa. Saranno importantissimi gli scontri diretti, al pari dei passi falsi delle altre».

PIOLI – «Lui l’allenatore del futuro? Ha dimostrato di conoscere benissimo il calcio, sta facendo bene recuperando alcuni giocatori che non stavano rendendo. E penso a Kondogbia, Banega, D’Ambrosio, Murillo, Perisic, Brozovic… Io continuerei con Pioli, ha cambiato la situazione arrivando in un momento particolarmente difficile. Aspetterei prima di fare altri cambiamenti».